Ricetta d'Autore

Autunno Genzanese

Ricetta di Gaetano Giglio caricata il 03 Nov 2016 alle 13:40

Descrizione

I funghi galletti o i porcini di Rocca di Papa, la porchetta del chioschetto ad Ariccia, le caldarroste preparate nel camino dagli abitanti di Genzano, un bel Velletri Rosso Doc e la serata autunnale d'eccellenza passava cosi' ai Castelli Romani. Cosi' nasce l'Autunno Genzanese per farvi respirare l'atmosfera dei Castelli, qui in Campania, aria che ho respirato alla mia ultima tappa laziale prima di tornare definitivamente a Napoli, mia citta' natia.

Gustando la ricetta ti sentirai: Appagato
Difficoltà:
Tempo di preparazione: 1 minuti

Ingredienti per 1 persone

Per 280 g di panetto pizza
170 g farina
110 ml acqua
5,5 g sale
0,20 g lievito di birra

Per la farcitura
70 g funghi galletti
100 g provola
una manciata di parmigiano reggiano
70 g di porchetta di Ariccia
2/3 caldarroste sgusciate
olio evo.
Opzionali, foglioline di alloro e/o marmellata di pomodoro San Marzano

Preparazione

Calcolare le varie temperature per il coefficiente e mettere nella planetaria la farina ed il lievito, attivare la macchina per ossigenare la farina e per cominciare con la riproduzione dei lieviti, giusto 1 minuto e si inizia con il versare circa l'80% dell'acqua fino a quando l' impastatrice non raccoglie il tutto, procedere con la restante acqua con un versamento lento e controllato per far si che l'impasto inizi ad incordarsi e ad accettare tutta l' acqua, quando l' impasto è quasi chiuso, aggiungere il sale facendolo raccogliere interamente magari con l' ausilio di poca acqua rimasta dalla precedente operazione. Attivare la seconda velocità per 1, 2 minuti e fermare l' impastatrice non appena abbiate raggiunto la temperatura precedentemente calcolata in fase di iniziazione dell' impasto.
In base al tipo di idea di risultato, e scuole di pensiero, potete tenere l' impasto a riposare e maturare in madia a temperatura controllata o già formando i panetti. L' importante sarà rispettare la scheda tecnica della propria farina per far si che l' impasto possa raggiungere la maturazione necessaria per rendere il prodotto digeribile e leggero. Stendere il panetto pizza e condirlo con funghi galletti (o porcini), provola e parmigiano reggiano. All' uscita completare con porchetta di Ariccia, caldarroste sgusciate olio evo e foglioline di alloro. Consiglio di provare una seconda versione con l' aggiunta di marmellata di pomodoro San Marzano.

Bevanda consigliata

Velletri Rosso Doc, Frascati Superiore DOCG
Altre ricette di Gaetano Giglio
Gaetano Giglio
Gaetano Giglio
Pizzaiolo
38 ricette pubblicate
Scopri
Questa ricetta è originale al
%
N.B. La percentuale di originalità delle ricette fornisce soltanto un'indicazione e viene calcolata grazie ad un algoritmo di intelligenza artificiale che analizza i contenuti inseriti nel nostro sito.


Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa con la tua ricetta a uno dei nostri Contest
Contest