Ricetta di tradizione

Pizza ripiena napoletana alla Amoriello gluten free

Ricetta di Marco Amoriello caricata il 06 Ago 2018 alle 19:26

Descrizione

La tradizione vuole che questo piatto si prepari durante i giorni di festa come Natale o fine anno ma oggi si gusta tutto l'anno. E' perfetto per accompagnare le giornate all'aperto oppure per le merende dei più piccoli. E' un piatto da condividere!
La sua preparazione è semplice ma ogni morso è un' esplosione di gusto.



Gustando la ricetta ti sentirai: Felice
Piatto tipico della stagione: Primavera, Inverno
Piatto tipico della regione: Campania
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone

Per l'impasto:
700 g di farina senza glutine
300 g di acqua
200 g di birra peroni senza glutine
30 g di sale
3 g di lievito
n. 2 uova intere

Per il ripieno:
3 scarole o invidia
n. 3 o 4 spicchi d'aglio
2 pugni di capperi sotto sale
n. 2 o 3 alici sotto sale
20/25 g olive nere
20/25 gr uva passa
20/25 gr pinoli
sale qb
pepe nero macinato o peperoncino qb
olio evo qb

Prodotti utilizzati

Farina Fioreglut - Molino Caputo; Birra Peroni senza glutine

Preparazione

Prendete 3 boule: nella prima mettere 300 g di acqua, nella seconda 200 g di birra Peroni senza glutine e nella terza 675 g di semilavorato senza glutine Fioreglut. Sciogliere il sale nel recipiente con l'acqua e il lievito nel recipiente con la birra. Versare 300 g di semilavorato nel recipiente contenente l'acqua e sale sciolto precedentemente, e aggiungere due uova intere. Iniziare ad amalgamare gli ingredienti con un cucchiaio d'acciaio. Una volta che l'acqua ha assorbito il semilavorato, aggiungere la birra contenente e lievito. Continuare ad amalgamare aggiungendo la restante parte di semilavorato. Una volta che abbiamo unito tutto il semolavorato si ultima la lavorazione con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Procedere con lo staglio dei panetti, aiutandosi con un po' d'olio extravergine d' oliva. Ogni panetto deve pesare 340 grammi circa per due pizze farcite.
Avvolgere i panetti nella pellicola da cucina e in un contenitore e lasciarli lievitare per 4/6 ore a temperatura ambiente. Avvolgere i panetti nella pellicola da cucina e in un contenitore e lasciarli lievitare per 4/6 ore a temperatura ambiente.
Preparazione del Ripieno: lavare i capperi, snocciolare le olive e tagliarle a pezzetti. Lavare, sgocciolare e tritare al coltello la scarola o invidia. Mettere in ammollo l'uva passa in acqua tiepida per circa 10 min e deliscare e tagliarle le alici. In una padella molto capiente mettere a rosolare l'aglio con un paio di cucchiai di olio EVO, aggiungete le alici, i capperi, le olive, i pinoli, l'uva passa e far rosolare il tutto. Alla fine unire la scarola o invidia tagliata. Aggiustare di sale e pepe e lasciare cuocere finché la scarola o invidia non sarà completamente appassita.
Terminato il tempo di lievitazione procedere con la stesura dei 4 panetti. Disporre il panetto nella teglia e aggiungere il ripieno. Coprite con il secondo disco o rettangolo di pasta facendo attenzione a chiudere bene i bordi, forare la superficie con una forchetta, ungete con olio evo la superficie.
Infornate fino a doratura.
Si può servire calda o fredda.

Bevanda consigliata

Questa pizza può essere accompagnata da diverse bevande: analcoliche per i più piccoli e per i più grandi consiglio Birra Peroni Senza Glutine (si trova anche nell'impasto) oppure vini bianchi "versatili" come Lacryma Christi del Vesuvio Bianco D.O.C.

Tag

pizza senza glutine,pizza ripiena. merenda,#oscardellapizza,#pizzaward
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest