Ricetta d'Autore

Cenerentola di mare

Ricetta di Giuseppe Santoro caricata il 07 Ago 2018 alle 10:08

Descrizione

Essendo sempre alla ricerca di nuovi abbinamenti per i palati australiani, questa volta abbiamo utilizzato un prodotto che a loro piace molto. L'abbinamento con la zucca cotta a vapore e poi trasformata in una crema, le fave a vapore e con la freschezza di un ingrediente come la stracciatella di bufala e con l'accompagnamento di un gambero del New Zealand, ne fanno un piatto molto richiesto da loro.

Gustando la ricetta ti sentirai: Leggero
Piatto tipico della stagione: Primavera, Estate, Autunno
Difficoltà: Medio
Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti per 1 persone

Per la biga utilizziamo:
Germe di Grano 235 g
Acqua 105 ml
Lievito fresco 2.5 g
Per l'impasto utilizziamo:
Farina Caputo Rossa 950 g
Acqua 645 ml
Malto 2.5 g
Sale marino 30 g

Per la farcita:
Crema di Zucca organica 120 g
Fave a vapore 70 g
Battuto di gamberi 8 p
Fiori eduli, 10/12 pz
Stracciatella di bufala 80 g

Prodotti utilizzati

Farina Caputo rossa, germe di grano

Preparazione

Impasto: l'impasto lo facciamo con una idratazione del 63% e con una biga di germe di grano. Quindi procediamo con la biga mettendo nell'impastatrice il germe di grano, il lievito e l'acqua, facciamo girare per 3/4 minuti in prima velocità, appena pronta coprire con un nylon l'impastatrice e lasciare maturare la biga per almeno 16/18 ore. Trascorso questo tempo procedere con l'impasto. Appena pronto facciamo una puntata di almeno 20 minuti, dopo di che si procede nel fare le paline, dopo aver finito prima che l'impasto venga messo in cella si lascia riposare 2 a 4 ore dipende dalla temperatura ambiente, riporre l'impasto in frigo per 48 ore.
Per la farcitura ricordarsi sempre di tirare fuori l'impasto dal frigo almeno 3/4 ore prima. Passiamo alla stesura, spalmiamo la crema di zucca ed andiamo a cucinare la nostra pizza. In ordine aggiungiamo il battuto di gamberi precedentemente marinato con sale, olio e pepe nero, le fave a vapore, la stracciatella ed i fiori edibili.

Bevanda consigliata

Greco di Tufo, Feudi di San Gregorio.

Tag

#oscardellapizza, #pizzaward

Giuseppe Santoro
Giuseppe Santoro
Pizzaiolo
7 ricette pubblicate
Scopri
Questa ricetta è originale al
%
N.B. La percentuale di originalità delle ricette fornisce soltanto un'indicazione e viene calcolata in base al confronto delle parole inserite nelle ricette del nostro sito.


Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest