Ricetta d'Autore

Linguine primavera-estate

Ricetta di Gaetano Russo caricata il 27 Mar 2017 alle 17:17

Descrizione

Linguine integrali datterini gialli La Fiammante, cime di rapa, alici di Menaica e provolone del Monaco DOP.

Gustando la ricetta ti sentirai: Appagato
Difficoltà:
Tempo di preparazione: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone

320 g di lingunie integrali
500 g di pomodorini datterini gialli
250g di cime di rapa
100 g di alici di Menaica
provolone del Monaco q.b.
sale q.b
olio evo q.b

Prodotti utilizzati

Pomodorini datterini La Fiammante naturalmente dolci e delicati, perfetti per sughi veloci o per dare un tocco di dolcezza in più ad ogni tuo piatto
Pasta di gragnano pastificio Gentile
Alici di Menaica
Provolone del Monaco DOP

Preparazione

Pulire le cime di rapa; eliminate prima di tutto i gambi duri e le foglie più spesse e grandi. Selezionate le cimette e le foglie, scartando quelle più vecchie lasciando solo quelle tenere.
In una pentola profonda aggiungere acqua e sale q.b. e portare a bollore servirà per scottare le cime di rapa, e per cuocere la pasta.
In una pentola larga dai bordi alti aggiungere due cucchiai di olio extravergine di oliva e rosolate, per circa due minuti, un aglio privo dell'anima e della camicia ottenendo così un olio aromatizzato.
Eliminate l'aglio ed aggiungete i datterini lasciare cuocere a fuoco lento.
Scottare le cime di rapa nell'acqua che ha nel contempo raggiunto il bollore; lasciare cuocere per circa un minuto e poi raffreddare rapidamente la verdura in acqua e ghiaccio.
In una pentola larga dai bordi alti aggiungere due cucchiai di olio extravergine di oliva e rosolate, per circa due minuti, un aglio privo dell'anima e della camicia ottenendo così un olio aromatizzato.
Aggiungete i filetti di acciuga che si dovranno sciogliere.
Aggiungere le cime di rapa e saltarle in padella con olio molto caldo. Per cuocere nel modo migliore al salto si deve usare la fiamma viva e scuotere la padella in modo da mescolare (e dunque "saltare") le verdure in modo da portarle a cottura in maniera uniforme e senza che si brucino.
Calare la pasta nell'acqua utilizzata in precedenza per sbollentare le cime di rapa. Cuocere la pasta lasciandola ancora al dente. Conservare una parte dell'acqua di cottura.
Completare la cottura nella pentola in cui abbiamo cotto i datterini. Mantecare utilizzando una parte dell'acqua di cottura
Impiattate le linguine, realizzando un nido, aggiungete qualche pomodorino le cime di rapa qualche filetto di alice, l'olio aromatizzato alle alici, ed una generosa pioggia di scaglie di provolone del Monaco.
Decorare con germogli di basilico fresco, peperoncino.

Bevanda consigliata

Un vino da abbinare potrebbe essere un Fiano d'Avellino. L'acidità, la sapidità e il buon corpo del vino si contrappongono alla tendenza dolce del pomodorino oltre che alla grassezza del formaggio e all'untuosità dell'olio extravergine e delle alici.
Gaetano Russo
Gaetano Russo
Appassionato
14 ricette pubblicate
Scopri
Questa ricetta è originale al
%
N.B. La percentuale di originalità delle ricette fornisce soltanto un'indicazione e viene calcolata in base al confronto delle parole inserite nelle ricette del nostro sito.


Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest