Ricetta d'Autore

Coffee break

Ricetta di Gaetano Russo caricata il 29 Mag 2017 alle 16:03

Descrizione

Coffee break è come Wikipedia ci suggerisce:
"Pausa nel corso di una riunione o di un convegno, per prendere un caffè o altre bevande o per fare un piccolo spuntino".
Ti piace sperimentare in cucina? Ami il caffè e la pasta?
Coffee break, è la ricetta che ti propongo per sperimentare ed utilizzare un prodotto novità nato a Napoli, città del buon caffè e dell'ottima pasta.
La particolare pasta al caffè è frutto di anni di studio e ricerca e nasce da una collaborazione tra la Kimbo, e la "La Fabbrica della Pasta" di Gragnano, che sapientemente hanno utilizzato le loro eccellenze.
Il caffè in polvere è presente all'8 % nell' impasto tradizionale della pasta e porta con sè un importante corredo di potenti antiossidanti.
La pasta si presenta con delle sfumature scure che richiamano il caffè ed ha un gusto delicato e deciso al tempo stesso e si trova in tre varianti: fusilloni, rigatoni e paccheri.
Coffee break sarà realizzato seguendo passo per passo la ricetta utilizzando dei paccheri con chantilly di bufala aromatizzata alla liquirizia.
Per la guarnizione sarà utilizzato uno sciroppo di pomodorino giallo, la Fiammante, che mitigherà la robustezza del caffè. La granella di pistacchio che conferisce infine al piatto, il giusto equilibrio di sapori, tra dolce amaro e salato. Un dolce, salato molto particolare, che unisce sapori e sensazioni diverse.
Coffee break è un piatto dal giusto contenuto di caffeina che darà sprint al vostro dessert e spaccherà letteralmente il piatto dal gusto, a me è successo!!!
Mano ai fornelli provare per credere.


Gustando la ricetta ti sentirai: Felice
Piatto tipico della stagione: Primavera, Estate, Autunno, Inverno
Difficoltà: Medio
Tempo di preparazione: 3 ore

Ingredienti per 4 persone

200 g di Paccheri al caffè
Sale q.b.
20 g di pistacchio di Bronte

Per la chantilly di mozzarella
200 g di mozzarella di bufala Campana DOP
150 ml di panna liquida fresca
n. 5 cucchiai di zucchero a velo
6 g Agaranta (1 bustina o 3 g di gelatina alimentare precedentemente ammollata e strizzata)
2 g di polvere di liquirizia (alternativa bacca di vaniglia)

Per lo sciroppo di pomodoro
100 ml di acqua di conservazione di un vasetto da 340 g di pomodori gialli La Fiammante.
70 g di zucchero semolato.
20 g di scorze d'arancia candite ridotte in purea.
n. 2 cucchiai di Cointreau

Prodotti utilizzati

Paccheri al caffè de La Fabbrica della Pasta di Gragnano
Pomodorini gialli La Fiammante Linea Gourmet
Mozzarella di bufala Campana DOP Azienda agricola Barlotti
Polevere di Liquirizia - Fabbrica della liquirizia Amarelli

Preparazione

Preparazione dello sciroppo di pomodoro
Mescolare la purea di scorze di arancia con l'acqua di conservazione dei pomodori.
Unire qualche pomodorino privato della pelle per rafforzare la purea.
Unire lo zucchero e cuocere a fuoco bassissimo, finché il liquido non si riduce della metà, diventando sciropposo e denso.
Unire il Cointreau.
Frullare con un mixer ad immersione.
Filtrare al passino e mettere da parte.

Preparazione della chantilly di Bufala
Tagliare a fette la mozzarella di Bufala e poggiarla su uno scolapasta per 30 minuti.
Prendere la mozzarella e con l'aiuto di un mixer ad immersione frullarla con il Cointreau.
Scaldare a fuoco lentissimo 2 cucchiai di panna con la bustina di Agaranta (gelatina).
Mescolare fino a scioglimento togliere dal fuoco ed aggiungere alla mozzarella frullata.
Montare la restante panna con lo zucchero a velo
Aggiungere la liquirizia in polvere (vaniglia);
Unire il tutto alla mozzarella con l'aiuto di una spatola, avendo cura di non smontare la crema (dal basso verso l’alto).
Versare la crema in una "sac'a poche".
Mettere la crema in frigorifero per tre ore.

Preparazione della pasta
Cuocere la pasta in abbondante acqua che porteremo al bollore e saleremo leggermente.
Prelevate la pasta volta a volta con una schiumarola ancora al dente. Scolare e riporre i paccheri in acqua e ghiaccio, dovranno essere al dente e integri.
Asciugare su un canovaccio.
Prelevate la pasta e con l'aiuto della "sac'a poche" farcite con la chantilly di mozzarella
Aggiungete granella di pistacchio.

Composizione del piatto
Ponete due tre cucchiai al centro di un piatto
Con l'aiuto di un cucchiaio realizzate un effetto "splash"
Appoggiate al centro del piatto due paccheri.

Attenzione rompere il piatto non è necessario, a me è successo, impiantando. Godetevi il vostro coffee break


Gaetano Russo
Gaetano Russo
Appassionato
14 ricette pubblicate
Scopri
Questa ricetta è originale al
%
N.B. La percentuale di originalità delle ricette fornisce soltanto un'indicazione e viene calcolata in base al confronto delle parole inserite nelle ricette del nostro sito.


Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest