Ricetta d'Autore

Ragù di involtino di cotenna, tracchie di maiale e salsiccia dei poveri

Ricetta di Giovanni Frangiosa caricata il 30 Gen 2019 alle 13:33

Descrizione

La ricetta in questione non è roba per palati raffinati o gourmet, L'origine di questa preparazione è da individuare nell' esigenza di utilizzare una parte del maiale, come la cotenna, che a parte qualche altro uso secondario (quella di pancia, più tenera, è ottima anche sui carboni ardenti, arrostita e condita solo con sale e pepe), non trova altra collocazione nella seppur ampia tradizione enogastronomica Sannita. Lo stesso discorso vale per le tracchie di maiale e ancor di più, ma più elaborata, è la preparazione della salciccia dei poveri ossia di polmone, che nasce dall'utilizzare parti di polmone e carne più grassosa. Quindi le nostre nonne prima, e le nostre mamme poi, si ingegnarono a far si che una congrua parte del maiale allevato nel corso dell'anno con notevoli sacrifici, non fosse buttata via. Anche perchè faceva gioco avere a disposizione almeno quindici o venti chili di cotica per maiale, da utilizzare anche per condire il sugo e prepararci pasta e fagioli. Noi abbiamo portato avanti questa tradizione dal 1975 ad oggi ovviamente non è per tutti. Lo proponiamo quando il gran freddo incalza e seduti a tavola è un piacere accompagnati da uno strutturato aglianico del Taburno

Gustando la ricetta ti sentirai: Energico
Piatto tipico della stagione: Inverno
Piatto tipico della regione: Campania
Difficoltà: Medio
Tempo di preparazione: 160 minuti

Ingredienti per 4 persone

n. 4 pezzi medio grandi di cotenna (pulita dalla peluria e poco sgrassato)
n. 4 pezzi di salsiccia dei poveri
n. 4 /6 tracchie di maiale
prezzemolo
aglio
cipolla
n. 6 uova
200 g parmigiano
1l passata di pomodoro
olio e sale q.b.

Prodotti utilizzati

Prodotti selezionati dal vostro macellaio di fiducia

Preparazione

Si inizia con la preparazione della frittata con uova, parmigiano, prezzemolo, aglio e sale e poi si avvolge all'interno della cotenna arrotolando e chiudendo ben stretta con spago da cucina. Nel frattempo prendere una pentola profonda e soffriggere l' olio con aglio e cipolla, pian piano inserire la cotenna ad involtino, le tracchie e la salsiccia. Ubriacare l tutto con un piccolo sorso di vino e man mano aggiungere la salsa. Successivamente cuocere a fuoco lento per un paio di ore .

Tag

#ragù 7su7

Giovanni Frangiosa
Giovanni Frangiosa
Cuoco
1 ricetta pubblicata
Scopri
Questa ricetta è originale al
%
N.B. La percentuale di originalità delle ricette fornisce soltanto un'indicazione e viene calcolata in base al confronto delle parole inserite nelle ricette del nostro sito.


Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest