Ricetta d'Autore

Mafaldona "Rutella riccia" con cuore di lasagna napoletana

Ricetta di Antonio Sorrentino caricata il 27 Feb 2017 alle 10:37

Descrizione

Rutella riccia con cuore di lasagna napoletana
Vi proponiamo una versione completa di lasagna ma con una variate a roullè in mono porzione e più veloce da cucinare.
La lasagna è un piatto della tradizione piena di ogni "ben di Dio", da consumarsi prima del periodo di "magro", di penitenza, caratteristico della quaresima. A Napoli si farcisce con ricotta, ragù, polpettine, mozzarella e per il napoletano non è solo il piatto emblema del carnevale ma, per la sua ricchezza, il piatto indicato per ogni occasione "importante".
Ogni famiglia, così come accade per la pastiera, ha la sua ricetta, il suo segreto, che la rende la migliore di tutte! I segreti sono gli ottimi prodotti: un buon ragù napoletano, una buona pasta secca. La maggioranza dei ricettari indica per la lasagna l'utilizzo di pasta fresca all'uovo. Da sempre noi utilizziamo le sfoglie ricce di pasta di semola di grano duro perché mantengono egregiamente tutto l'impianto del piatto mantenendo ben distinti i piani della farcitura.


Gustando la ricetta ti sentirai: Felice
Difficoltà:
Tempo di preparazione: 1 ore

Ingredienti per 4 persone

Lasagne di semola di grano duro Gentile riccia 12 pz
500 g di ragù napoletano come da ricetta
Per le polpettine
150 g carne macinata
n.1 uova
80 g pane raffermo
15 g parmigiano grattugiato
sale
prezzemolo

Per il ripieno
200 g ricotta di pecora o bufala o vacca
150 g salsiccia cervellata (salsicce piccole cotte nel ragù )
80 g salame napoli
150 g provola affumicata
n. 2 uova sode tagliuzzate piccole
200 g grana grattugiato
basilico

Prodotti utilizzati

Pasta di Gragnano Afeltra
Ricotta di bufala Lade bu

Preparazione

Cominciare col preparare un buon ragù. E' preferibile farlo il giorno prima.
Per le polpettine: impastare la carne macinata con della mollica di pane raffermo ammollata in un po di latte o acqua e strizzato, una manciata grana grattugiato, un uovo, sale, prezzemolo e formare delle palline piccolissime. Friggerle in olio di semi.
Pulire, sfogliare e lavare il basilico
Tagliare a rondelle le salsicce cotte nel ragù.
Mettere in una ciotola la ricotta, schiacciarla con una forchetta ed aggiungerci un goccio d'acqua, sale e pepe. Lavorarla con la forchetta fino ad ottenerne una crema densa. Due cucchiai lasciarla bianca l'altra miscelarla con due cucchiai di ragù ricavando una crema rosè.
Tagliare la provola e salame a pezzetti piccolissimi, affettare le uova sode.
Lessare le sfoglie di lasagne in abbondante acqua salata e un cucchiaio di olio, facendo attenzione a non farle rompere scoliamole non troppo al dente, lasciandole raffreddare stese su un canovaccio così da non farle attaccare tra loro.
Ora che abbiamo tutti gli ingredienti pronti si può procedere all' assemblaggio della "rutellariccia" di lasagna.
Sporcare leggermente le pettole precotte con un po' di ragù . Posizionarle su di una teglia distanziandole tra loro. Poi spalmarle con il composto ricotta e ragù e posizionarte tutti gli altri ingredienti salsicce, polpettine, uova sode, salame napoli, basilico e provola . Finire lo strato con piccoli cucchiai di ragù e spolverata di grana. Avvolgere le pettole delicatamente, man mano che si avvolgono spalmare con un po' di ricotta bianca. Sistemarle in dei pirottini di alluminio precedentemente imburrati e con un cucchiaio di ragù. Terminare le mafaldone con un cucchiaio di il ragù , una polpettina, 1 ciuffetto di ricotta, il basilico un filo di burro fuso.
Spolverare ancora con il grana e infornate in forno a 170/180° per circa 15 minuti, fino a che saranno ben gratinate in superficie.
Sfornare, lasciarle riposare 3/4 minuti.
Sformare e servire in un piatto con uno specchio di ragù napoletano caldo e un manciatina di grana e foglia di basilico
Buon appetito!

Bevanda consigliata

Aglianico IGT Masseria Frattasi
Altre ricette di Antonio Sorrentino
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest