Ricetta d'Autore

Gelato, pasta e pomodoro.

Ricetta di Matilde Pettini caricata il 29 Mar 2017 alle 09:11

Descrizione

Pasta e pomodoro, ambasciatori da sempre della cucina Italiana, si ritrovano in questo dessert in un differente incontro. Sapori tradizionali quali il pomodoro, la pasta, la burrata ed il basilico trovano porto nel dolce, in maniera sorprendente.

Gustando la ricetta ti sentirai: Felice
Difficoltà:
Tempo di preparazione: 2 ore

Ingredienti per 6 persone

Per la cialda
Pasta di Gragnano integrale 100 g
Tè nero 5 g
Sale Maldon q.b.
Zucchero 20 g

Per il gelato
Burrata 250 g
Panna 100 g
Latte 150 g
Zucchero 80 g
Fecola di patate 8 g
Basilico n.4 foglie

Per la marmellata
Pomodori pelati La Fiammante 250 g sgocciolati
Zucchero 125 g
1/2 bacca di vaniglia (semi)

Prodotti utilizzati

Pasta Gragnano
Pomodori Pelati La Fiammante
Sale Maldon

Preparazione

Per la cialda
Cuocere in acqua leggermente salata 100 g di pasta integrale Gragnano ed i 5 g di tè nero fino a cottura completata. Scolare, frullare la pasta con 20 g di zucchero fino a consistenza liscia. Stendere con spessore poco più basso di mezzo cm, dargli la forma desiderata ed infornare a forno ventilato a 80° fino a completo essiccamento (1h e 30).

Per il gelato
Sciogliere 8 g di fecola in 2 cucchiai di latte. Il latte residuo, e la panna, metterli in una casseruola con 80 g di zucchero semolato, aggiungere l'amido sciolto nel latte e tre foglie di basilico. Portare il contenuto della casseruola ad 85°, e dopo 3 min togliere dal fuoco. Frullare la burrata con il liquido di governo ed unirla al latte. Frullare tutto fino ad avere un composto omogeneo, quindi far raffreddare il composto. Una volta raffreddato mettere nella gelatiera ed avviare l'apparecchio.

Per la marmellata
Prendere 250 g di pomodori pelati La Fiammante, metterli in una casseruola con 125 g di zucchero ed i semi di mezza bacca di vaniglia, portare ad ebollizione, frullare con il mixer ad immersione ed abbassare al minimo il fuoco. Lasciar cuocere per 45 min, fino a raggiungimento di consistenza.
Altre ricette di Matilde Pettini
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest