Ricetta di tradizione

Bella Donna

Ricetta di Emanuele Vassallo caricata il 19 Lug 2019 alle 16:51

Descrizione

Con questa pizza ho voluto proporre la scarola in modo diverso rispetto ai tradizionali metodi di preparazione (es. zuppa scarole e fagioli, scarola saltata con olive e capperi), bollendola per farle mantenere il gusto inalterato. Per la realizzazione ho utilizzato esclusivamente prodotti campani messi a disposizione da Rossopomodoro.

un po' di Napoli a Copenaghen
un po' di Napoli a Copenaghen
Gustando la ricetta ti sentirai: Energico
Piatto tipico della stagione: Autunno, Inverno
Piatto tipico della regione: Campania
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 90 minuti

Ingredienti per 2 persone

Quantità Ingrediente
Impasto diretto
850 g Farina 00 sacco rosso
0.5 l Acqua fredda
25 g Sale fino
0.5 g Lievito di birra
Farcitura
1 Scarola riccia
200 g Pomodorino del piennolo dop
6 Acciughe di Cetara (6-8)
200 g Fagioli Cannellini
15 Pinoli del vesuvio
50 g Caciotta di Bufala campana DOP (Bufariello)
q.b. Spezie varie
q.b. Sale e Pepe
15 g Zucchero di canna
50 ml Olio extravergine di olia Dop
3 Olive nere

Preparazione

Tagliare a metà i pomodorini del Piennolo, disporli in una teglia da forno e condirli con sale, pepe, spezie varie, olio extravergine di oliva e zucchero di canna per farli caramellare e dargli così un sapore dolce. Infornare a 160° per circa 1 ora.
Frullare i fagioli (precedentemente cotti) con un filo d'olio fino a raggiungere una consistenza cremosa.
Bollire la scarola riccia per 3/4 minuti, dopodichè farla raffreddare in un recipiente con acqua e ghiaccio per farle mantenere il suo colore verde naturale.
Tostare i pinoli del Vesuvio in una pentola antiaderente.
Scolare 6/8 filetti di acciughe di Cetara dall'olio in eccesso.
Non appena saranno pronti tutti gli ingredienti qui sopra, prendere il panetto di pasta, stenderlo, condirlo con la vostra crema di fagioli cannellini e infornare. All'uscita, aggiungere in ordine: scarola riccia (potete disporla come più vi piace); confit di pomodorini del Piennolo DOP; filetti di acciughe di Cetara; pinoli tostati; scaglie di caciottella di Bufala campana DOP.

Tag

pizza

Emanuele Vassallo
Emanuele Vassallo
Pizzaiolo
1 ricetta pubblicata
Scopri
Questa ricetta è originale al
%
N.B. La percentuale di originalità delle ricette fornisce soltanto un'indicazione e viene calcolata in base al confronto delle parole inserite nelle ricette del nostro sito.


Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest