Struffoli di baccalà

Ricetta di Ciro Salatiello caricata il 28 Dic 2017 alle 12:07

Descrizione

Un'idea per un'antipasto originale ispirato alla tradizione.

Gustando la ricetta ti sentirai: Felice
Piatto tipico della stagione: Autunno, Inverno
Difficoltà: Medio
Tempo di preparazione: 2 ore

Ingredienti per 12 persone

g 500 baccalà in ammollo
g 130 latte intero
Un pizzico di sale (se necessario)
Una punta di cucchiaino da caffè di vanillina
n. 1 foglia di alloro
g 10 zenzero
Prezzemolo q.b.
Pepe nero macinato q.b.
ml 50 olio di girasole
ml 50 olio extra vergine di oliva
Per friggere:
q.b. olio di semi per friggere
Per la tempura:
Aggiungete l'acqua fredda a filo nella maizena fino a raggiungere la giusta densità.
Per la glassa:
q.b. miele all'arancia
Per la decorazione:
Uova di tobiko

Preparazione

Tagliate a pezzi il baccalà e copritelo con latte e acqua, aggiungete zenzero, alloro, vanillina e pepe nero se vi piace, fate cuocere per circa 20 minuti.
Scolate il baccalà e conservatevi una tazza di liquido di cottura che potrebbe servirvi durante la mantecata.
Sfogliate il baccalà e pulitelo da eventuali lische residue.
In una macchina planetaria o con una frusta elettrica cominciate a far girare aggiungendo a filo l'olio, fate montare poco per volta, se ritenete opportuno non dimenticatevi che avete a disposizione l'acqua di cottura.
Fate girare fino a quando non avrete ottenuto una crema omogenea.
Aggiungete il prezzemolo tritato e lasciatelo in frigorifero per almeno 3 ore.
Ricavate delle piccole palline e passatele nell'amido di mais.
Passate ora delicatamente le palline nella tempura e friggetele in olio ben caldo, ma non bollentissimo (temperatura circa 165°), poggiatele su carta assorbente per farle asciugare del grasso in eccesso.
Fate sciogliere il miele a fuoco basso passateci dentro gli struffoli di baccalà e fateli scolare bene. Il miele deve essere un velo sottile.
Aggiungete le uova colorate di tobiko.
Disponete gli struffoli di baccalà nella pirofila o in piccole ciotoline e serviteli come aperitivo.

Bevanda consigliata

Falanghina dei Campi Flegrei
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest