Pizza Impanata

Ricetta di Giampiero galiano caricata il 12 Ott 2017 alle 10:28

Descrizione

Una deliziosa pizza che ricorda un antichissimo piatto della tradizione contadina pugliese "l'impanata" o incapriata o fave e cicorie come viene comunemente detta. A Castellana Grotte (BA) questo piatto è reso unico e speciale per il suo companatico "cumpanatck" ovvero servita con insalata di cipolla rossa, cornaletti fritti e olive fritte. Questa pizza nasce per esaltare questi sapori e per onorare l'antica sagra dell'Impanata nata nel 1984 a Castellana Grotte città famosa nel mondo per le sue belle grotte e per la sua stupenda cucina contadina. Un pizza dalle grandi proprietà nutritive, oltre che un alimento vegano e per intolleranti al lattosio.

Gustando la ricetta ti sentirai: Energico
Piatto tipico della stagione: Autunno, Inverno
Piatto tipico della regione: Puglia
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 10 minuti

Ingredienti per 1 persone

200 g impasto di farro bio integrale
160 g purea di fave
150 g cicorie selvatiche
70 g cornaletti fritti
60 g cipolla rossa
50 g pane
olio e aceto q.b.

Prodotti utilizzati

Fave, cicorie, peperoni, pane, olio, aceto, cipolla.

Preparazione

Stendere la pasta per pizza di farro bio integrale, spalmare la purea di fave, cospargere le cicoriette selvatiche bollite e i peperoni cornaletti fritti e tagliati a rondelle. Cuocere in forno e all'uscita cospargere la cipolla rossa condita con olio, aceto e un po' di sale fino. Ultimare con cubetti di pane croccante abbrustolito in forno.

Bevanda consigliata

Vino rosso Primitivo di Manduria
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest