Ricetta di tradizione

Gnocchetti sardi con cavolo nero e scamorza

Ricetta di silvia parigi caricata il 21 Mar 2018 alle 09:27

Descrizione

Un primo piatto della tradizione della mia campagna toscana dove, in questa stagione, negli orti padrone incontrastato e quasi assoluto è il cavolo nero, una verdura dai mille usi e sfaccettature.

Gustando la ricetta ti sentirai: Appagato
Piatto tipico della stagione: Inverno
Piatto tipico della regione: Toscana
Difficoltà: Medio
Tempo di preparazione: 60 minuti

Ingredienti per 3 persone

pasta formato gnocchetti sardi 240 g
n.1 mazzetto di cavolo nero
n. 1 cipolla rossa
n.1 spicchio di aglio
n. 3 fettine di speck
1/2 lt brodo vegetale
n. 2 patate piccole
n. 3 fettine di scamorza affumicata
un'abbondante manciata di grana grattugiato
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva

Preparazione

In una larga casseruola fare soffriggere l'aglio, la cipolla a fettine, il cavolo nero ben lavato e tagliato a pezzetti, e le patate a dadini.
Salare e pepare leggermente, poi aggiungere con un mestolo il brodo che nel frattempo si fa scaldare ( va benissimo anche dell'acqua calda salata).
Coprire per metà la casseruola e far andare lentamente il cavolo. Se il liquido manca aggiungerne qualche cucchiaio. Quando il cavolo sarà quasi cotto, gettare nella casseruola la pasta e mescolare bene. Fare leggermente tostare. Proseguire quindi la cottura della pasta, diluendo con il brodo caldo.
Quando avrà raggiunto la cottura al dente , aggiungere il grana grattugiato.
In un padellino leggermente unto di olio, fare soffriggere lo speck a pezzetti fino a renderlo croccante. Mettere la scamorza nella pasta e mescolare tutto per due minuti, aggiustare di sale e pepe nero.
Impiattare e servire con sopra lo speck croccante.

Bevanda consigliata

Rosso Syrah di Cortona
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest