Cozze e cibo degli dei

Ricetta di Antonio Sorrentino caricata il 02 Nov 2017 alle 15:28

Descrizione

Lo Spaghetti con le cozze in bianco è un primo piatto povero della cucina di mare campana. La sua elaborazione è semplice e veloce. In questa ricetta lo proponiamo in una versione moderna con un super-food.
Cibo degli dei - L'alga spirulina.
Alga unicellulare verde azzurra, che cresce in acqua dolce o laghi salati ed è originaria dell'Americhe del sud, la spirulina è un alimento 10 volte più ricco di calcio rispetto al latte, 32 volte più ricco di ferro degli spinaci, 18 volte più ricco di betacarotene delle carote. Ma è anche una fonte di vitamine A, del gruppo B, E e K, aminoacidi in misura pari a quella dell'uovo, acidi grassi e sali minerali, in particolare potassio, ferro, zinco, rame, selenio, magnesio. Molti scienziati l'hanno individuata come una delle principali fonti alimentari del futuro. L'Arthrospira platensis, il suo nome botanico è un nutraceutico antichissimo, presente e diffusa sul nostro pianeta da 3,5 miliardi di anni, era già utilizzata come tonico e ricostituente dalle popolazioni azteche, che la somministravano ai bambini, alle gestanti, agli anziani, ai guerrieri e la consideravano "cibo degli dei". Attenzione a non cuocerla molto perché il calore eccessivo azzera le virtù. Perfetta spolverizzata su insalate di verdure e cereali, appena prima di servire o sciolta in acqua succhi, spremute o centrifugati.


Gustando la ricetta ti sentirai: Felice
Piatto tipico della stagione: Primavera, Estate
Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 1 ore

Ingredienti per 4 persone

400 g di spaghettoni di Gragnano
2 kg di cozze con il guscio
n. 1 limone di Sorrento
n. 1 cucchiaio raso di alga spirulina
n. 2 spicchi d'aglio
peperoncino tritato q.b.
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe q.b..

Prodotti utilizzati

Spaghetti di Gragnano
Alga spirulina
Cozze del Fusaro

Preparazione

Assicurati di comprare cozze freschissime devono essere pesanti e lucide. Un detto antico dice di consumarle sempre con mesi senza R. Il guscio deve essere nero, lucido e chiuso. Lava accuratamente le cozze, rimuovendo le impurità e pulendo il guscio con una spugna abrasiva. Elimina il filamento e butta via eventuali cozze rotte o dal cattivo odore. In una padella fai dorare uno spicchio d'aglio e un pezzetto di peperoncino in olio . Aggiungi le cozze e coprile con un coperchio fino a quando non si sono tutte aperte. Farle raffreddare e sgusciarle solo la metà e usare le altre in 1|2 guscio per decorare i piatti, filtrare il liquido di cottura e tenetelo da parte. In un bicchiere sciogliere la polvere di alga con un paio di cucchiai di liquido delle cozze freddo, girare fino a quando non si sarà sciolta bene. In una padella capiente preparate un soffritto d' aglio, olio e buccia di limone grattugiata sottile e peperoncino. Lessate i spaghetti e scolali al dente e saltateli nella padella con il soffritto. Portate a cottura aggiungendo man mano il liquido delle cozze rimaste. Togliere dal fuoco e mantecare con il composto di alga spirulina e le cozze sgusciate. Impiattare con un piccolo mestolo e forchettone facendo dei bei nidi e decorare il piatto con le cozze in guscio o sgusciate e qualche goccia di crema di spirulina.

Bevanda consigliata

Donna Laura Masseria Frattasi
Altre ricette di Antonio Sorrentino
Carica la tua ricetta nel nostro sito
e richiedi la certificazione
Carica la tua ricetta
Oppure partecipa a uno dei nostri Contest
Contest